Il 31 Ottobre

Per i Celti il 31 ottobre rappresenta un giorno di passaggio, un varco spazio temporale tra il vecchio e il nuovo anno, un momento carico di magia e di superstizione nel quale l’impossibile diventa possibile. Il mondo dei vivi e quello dei morti entrano in contatto dando vita a una dimensione diversa dove il tempo non esiste e passato e futuro si fondono insieme per dare origine a un unicum spazio temporale. Prima di Halloween, e prima di Ognissanti il 31 ottobre coincideva con la festa di Samhain, giorno in cui si ultimava la raccolta e si immagazzinava il cibo per fare fronte ai lunghi mesi invernali. Essere soli in questa occasione significava esporre sé stessi ed il proprio spirito ai pericoli dei rigori invernali, ed è proprio in questo giorno di passaggio che Piccolo Elfo ha deciso di cominciare il racconto delle sue nuove avventure. Il nostro eroe ha fatto tesoro delle lezioni imparate durante il suo lungo viaggio, accettando la magia della perdita e imparando ad amare l’incertezza del futuro. Meriggio in luce vuol dire anche questo, fare tesoro del lavoro e delle esperienze passate per rendere più gioiosa e rassicurante la scoperta del domani.
https://goo.gl/jPMHXR