Una piccola riflessione

Il Natale si sta avvicinando, e voglio condividere con voi una breve storia che mi ha fatto riflettere

Un bimbo si svegliò il giorno di Natale ed era molto eccitato, non riuscì a trattenere il suo entusiasmo e corse il più veloce che poteva al piano di sotto dove, sotto l'albero, erano nascosti i regali. 
Cominciò ad aprire il primo regalo e, scioccato, pensò: "ma questo è lo stesso regalo che ho ricevuto lo scorso anno, dev'esserci stato un errore". 
Allora aprì il secondo regalo: "ma anche questo l'ho già ricevuto!"  Aprì il terzo e poi il quarto e poi il quinto... e sempre la stessa cosa.
"Che cosa sta succedendo?"  Corse al piano di sopra per chiamare la mamma e le disse: 
"Mamma, perché ho ricevuto gli stessi regali dello scorso anno…Perché?"
Lei lo guardò e disse: "perché non li hai ancora usati!
 Usa i tuoi giochi quest'anno e ne avrai degli altri l'anno prossimo."
E dopo aggiunse: "e ricorda di condividerli...condividi i tuoi doni quest'anno e ne avrai il doppio l'anno prossimo."

Questa storia ha rafforzato la mia convinzione che la vita è come la mamma di quel bambino: non può regalarci nuovi doni, non può darci di più, se ci comportiamo sempre allo stesso modo,
se non mettiamo in pratica ciò che sappiamo, e, soprattutto, se non condividiamo con gli altri ciò che facciamo per migliorare giorno dopo giorno la nostra vita. 
Questo è solo un pensiero per tutti i giorni dell’anno.

Simona Muratori
Fata del cambiamento interiore


Leave a comment