VEHUEL

Angelo Custode delle persone nate  tra il 23 e il 27 novembre
 
Coro: Principati
Elemento: Fuoco
Domicilio zodiacale: dal 1° al 5° dello zodiaco
Giorni della sua reggenza:  maggio, 23 luglio, 5 ottobre, 16 dicembre, 25 febbraio
Ora: 16,00/16,20
 
Angelo Uraniano del Coro dei Principati venusiani, il più sublime, il più esaltato, quello che riunisce in sé i piaceri del Cielo e della Terra; Intensifica le percezioni sensoriali e intorno ai suoi protetti, se essi si rivolgono a Lui, tutto splende. 
La vista, l'udito, il tatto, l'olfatto, il gusto, saranno talmente acuti che queste persone loderanno e benediranno il Creatore.
L'individuo potrà sviluppare molteplici capacità e virtù, egli sarà apprezzato e amato ovunque, non solo per il suo talento, ma anche grazie all'aiuto provvidenziale che gli darà l' Angelo.
Sarà molto generoso e quelli che gli staranno accanto si sentiranno protetti dalla sua sola presenza (che non sarà altro che la presenza di Vehuel).
Tramite la sua invocazione è possibile ottenere: una personalità acuta e sensibile, personalità di spicco nel campo della giurisprudenza, delle lettere e della diplomazia.
Protegge le vertebre lombari.
Grande successo nei lavori a rischio.
L'Angelo dell'abisso a lui contrario si chiama Onei e rappresenta l'avidità e l'egoismo; ispira odio, ipocrisia, intolleranza.
Personaggi Famosi: Collodi, Schulz.
Radice del nome: la mia energia è da ogni parte protetta e nascosta.

Donatella Argiolas
maestra delle stell


Leave a comment