Lehahiah

Angelo Custode delle persone nate tra l'8 e il 12 settembre

Elemento: Terra

Domicilio zodiacale: dal 16° al 20° della Vergine

Coro: Potestà

Giorni di reggenza: 24 aprile, 7 luglio, 20 settembre, 1 dicembre

Ora: 11.00/11.20

Lehahiah concede i suoi doni e i suoi poteri affinché l'individuo serva una causa superiore, esterna a lui.

Serba fedeltà ad un importante personaggio per servirlo con devozione, rispetto, serietà, lealtà e disciplina.

In cambio, questi sarà generosamente  pagato e rispettato, godrà della piena fiducia dei suoi superiori, i quali gli concederanno ogni genere di ricompensa, ma sempre legata al lavoro.

Questo Angelo ama chi lavora duramente, ma concede la completa sicurezza, la continuità dell'impiego.

I suoi protetti dovranno restare a stretto contatto con i loro superiori, poiché l'ascesa dei superiori implicherà anche la loro, in tal modo potranno (con l'aiuto degli Angeli) raggiungere posizioni invidiabili e di prestigio.

Strutturerà mirabilmente  la nostra vita materiale e se noi lo vorremo imprimerà una forte accelerazione a tutte le nostre azioni (ha facoltà di farci procedere in tempi rapidi).

Le qualità sviluppate sono: ascolto, disponibilità comprensione e obbedienza; quest'angelo conferisce forma definitiva al progetto che la persona difende ardentemente.

L'Angelo dell'abisso a lui contrario si chiama Raner e rappresenta la violenza e la collera pericolosa, provoca discordia liti  guerra e rivoluzione.

Personaggi famosi nati in quei giorni: Ludovico Ariosto, Peter Sellers


Leave a comment